Come calcolare le tasse annuali sulla proprietà nel costo di una nuova casa

Ignora le tasse di proprietà.

Acquista una casa in base alle tue esigenze e desideri. Per esempio:

  • È abbastanza grande per te / la tua famiglia ora?
  • Sarà abbastanza grande per te / la tua famiglia tra 5 anni?
  • La disposizione interna è accettabile? (Buon flusso di traffico, ad esempio.)
  • È in un buon distretto scolastico?
  • Il tasso di criminalità è basso, medio o alto?
  • È vicino allo shopping?
  • È vicino al divertimento?
  • Solo se ti interessa: ha gli ultimi servizi: ripiani in granito, elettrodomestici in acciaio inossidabile, ecc.
  • È su un buon numero (dimensioni decenti, non troppo traffico stradale, non direttamente sotto il modello di volo di un aeroporto, non direttamente sotto linee di alta potenza)?
  • È vicino al tuo lavoro? Il lavoro del tuo coniuge?
  • È vicino ai trasporti pubblici (se questo è un problema)?
  • È in un quartiere stabile? (Non in calo.)
  • Puoi permettertelo? (Non: puoi qualificarti per il mutuo? Ma: con tutte le altre spese, puoi permetterti comodamente ?)

Ora, esaminiamo quelli. Hmmm. Non c’è nulla sulle tasse di proprietà. Questo perché, in generale, non sono importanti.

Oltre a ciò – sebbene le tasse sulla proprietà siano spesso la principale fonte di finanziamento per le scuole, ed è importante – le tasse sulla proprietà sono una considerazione molto piccola.

Prendiamo una casa da $ 500.000. Hai messo il 10% in meno. Figura un tasso di interesse del 4%. Figura $ 1.000 per assicurazione e 0,5% per PMI. Con un’imposta sulla proprietà dell’1,25% del valore valutato, il tuo PITI, il tuo pagamento totale, è di $ 2.940. Con un’aliquota fiscale dello 0,75%, il tuo PITI è di $ 2,732. All’1,75%, il tuo PITI è $ 3,148. Questa è una variazione, ma non una quantità enorme.

Se vuoi ridurre i pagamenti totali, lavora su alcune delle altre variabili. Abbassa il 20%, riduci l’importo che prendi in prestito ed elimina PMI. Anche con un’aliquota fiscale dell’1,75%, ciò porta i pagamenti totali a $ 2,722.

Negoziare un prezzo inferiore. Metti giù il 10%, ma acquista la proprietà per $ 450.000. I tuoi pagamenti sono $ 2.842. Puoi giocare con tutti quei numeri. Ecco il sito che utilizzo.

Il punto è: anche le grandi differenze nelle imposte sulla proprietà hanno solo un effetto modesto sui pagamenti totali. Nel frattempo, scegliere la casa giusta per te avrà un effetto drastico sulla tua felicità e benessere.

Oh, in teoria, le scelte che hai presentato sopra “Città C” potrebbero essere il punto di partenza. Ma, davvero, la casa stessa e quanto bene soddisfa i tuoi criteri sono ciò che conta. Non l’aliquota dell’imposta sulla proprietà.

Vai sul sito web della città, cerca il perito fiscale della città o la pagina del collezionista, guarda l’aliquota dell’imposta sulla proprietà, in genere quotata $ X per $ 1000 di valore valutato. Se questa informazione non appare online chiama la città e chiedi. Quindi scopri se la proprietà verrà rivalutata dopo averla acquistata (molto probabilmente no) e, in tal caso, come (ovvero il 25% del prezzo di acquisto). Prendi quello che pensi sia il valore rivalutato o il valore attuale valutato e moltiplicalo per l’aliquota, e questa è la tua responsabilità fiscale annuale sulla proprietà. Dividilo per 12 e questo è ciò che aggiungeresti al pagamento del mutuo mensile, oltre a qualche $ in più che la banca in genere richiede per coprire le fluttuazioni delle aliquote dell’imposta sulla proprietà. La banca pagherà quindi le tasse sulla proprietà ogni trimestre.