Voglio lavorare su problemi globali di sicurezza idrica: da dove dovrei iniziare?

Dovresti prima capire come la capitale di un paese, il livello di corruzione e il tasso di sviluppo giocano nella produzione di acqua.

La risposta di Timothy Soh a L’acqua è una risorsa rinnovabile?

Quale paese può permettersi la tecnologia dell’acqua e se possono permettersela, sono in grado di implementarla? Alcuni paesi hanno la ricchezza, ma a causa delle dimensioni della terra e della distribuzione delle aree abitative, la distribuzione dell’acqua diventa un problema.

La Siria è un paese produttore di petrolio con un PIL pro capite di circa $ 5,010 (2011). Rispetto ai 33.276,36 dollari statunitensi di Israele (2011) non sono così ricchi, ma a causa della corruzione dilagante, non sono così ansiosi di prendersi cura della siccità in arrivo, che sai che ha scatenato una lunga guerra civile.

Il punto è che il PIL non è un indicatore del fatto che un paese sia sicuro per l’acqua, il PIL pro capite cinese è di 5.447,31 USD (2011), ma hanno speso per la tecnologia idrica per garantire un approvvigionamento continuo di acqua pulita.

Tutta l’acqua è locale. Si potrebbe studiare la politica e la tecnologia in un senso generale applicabile a diverse situazioni, ma i problemi e le decisioni sono ancora locali.